Mi piacciono molto i loghi delle case di produzione di moto. Mi incuriosisce conoscerne la storia, sapere il significato di quel simbolo, come è nato, perché è stato scelto. Qui accanto avrete riconosciuto quello della
Leggi tutto

di admin

Mi piacciono molto i loghi delle case di produzione di moto. Mi incuriosisce conoscerne la storia, sapere il significato di quel simbolo, come è nato, perché è stato scelto. Qui accanto avrete riconosciuto quello della Yamaha, la mitica casa dei tre diapason. Ho cercato un po’ in rete e ho visto che c’è parecchio su questo tema dei loghi. Così ho deciso di andarli a scoprire uno dopo l’altro e di riproporli qui su ExtraMoto. La prima apparizione dei tre diapason della Yamaha risale al 1927. Stando a quanto riporta il sito ufficiale della casa giapponese, rappresentano lo sviluppo tecnologico, la produzione e la vendita, ovvero tre fasi fondamentali per una grande azienda. Il cerchio, invece, simboleggia il mondo musicale in cui i prodotti Yamaha hanno fatto storia grazie a melodia, armonia e ritmo. L’ultima versione in formato negativo risale al 1998 mentre la scritta Yamaha accanto al logo venne inserita nel 1967. Qui trovate la storia ufficiale del logo Yamaha.