Questo blog è molto attento al tema della sicurezza stradale. Negli ultimi giorni ne ho parlato spesso e ho visto che si tratta di un argomento piuttosto cercato in rete. Un aspetto che non avevo
Leggi tutto

di admin

Questo blog è molto attento al tema della sicurezza stradale. Negli ultimi giorni ne ho parlato spesso e ho visto che si tratta di un argomento piuttosto cercato in rete. Un aspetto che non avevo trattato è quello dell’illuminazione delle strade. Ne approfitto per scrivere un post di denuncia. Nell’ultimo mese la carreggiata esterna del Grande Raccordo Anulare, almeno nel tratto ovest (da Salaria ad Ardeatina), è completamente al buio. Non so da cosa possa dipendere, ma ho fatto alcune ricerche e non si tratta delle sole strade al buio per Roma in questi giorni. Su Repubblica di oggi c’è una lettera di un cittadino che parla della Tangeziale Est, mentre nei giorni scorsi sono usciti alcuni articoli di cronaca in cui si racccnta di Centocelle, San Giovanni, Parioli come zone al buio. Si dice che alcuni black out siano causati dai continui furti di rame. Pensate che venerdì scorso Ferrovie dello Stato ha convocato una conferenza stampa sul tema insieme alla Polizia di Stato proprio per spiegare il problema. Quante volte le tratte regionali si interrompono per lo stesso motivo? Non so se la mancata illuminazione sul GRA dipenda dai furti di rame. Intanto vi segnalo questa mail di Acea per segnalare le strade al buio del vostro quartiere. Per il raccordo invece quel quadrante è competenza ANAS. Ecco la pagina per farsi sentire. Dei pericoli che corre un motociclista per le strade non illuminate non credo ci sia bisogno di aggiungere nulla. Dotatevi di caschi chiari e giacconi catarifrangenti.